• put your amazing slogan here!

    L'effetto Bokeh


    Il Bokeh è un termine del gergo fotografico derivato dal vocabolo giapponese "boke" , che significa "sfocatura" oppure "confusione
    A partire dalla metà degli anni novanta, si è affiancato all'uso terminologico tradizionale di espressioni come contributo delle aree fuori fuoco o resa dello sfocato.

    Molte persone usano questo termine per descrivere in modo specifico le luci fuori fuoco. 
    In questa pagina ci concentreremo appunto su questa tecnica particolare.
    Il segreto del Bokeh sta tutto nella sua definizione: luci fuori fuoco.


    • Per realizzarlo servono tre cose: 
    1) punti di luce (sorgenti luminose di piccole dimensioni)
    2) una grande apertura 
    3) una breve distanza focale. 

    Il tentativo di scattare su una vasta area di luce, per esempio una luce fluorescente, non produce mai il tipico bokeh "circolare" che tanto ci piace.

    Piccole luci brillanti, come le luminarie Natalizie, sono invece perfette per il nostro scopo,  ma qualsiasi fonte di luce che sia abbastanza lontana ( paradossalmente anche il sole) risulterà sufficientemente piccola da produrre l'effetto voluto.

    Il tipico bokeh circolare quindi necessita di un diaframma a grande apertura che permetta la sfumatura di queste luci, decorando lo sfondo dell'immagine rendendola  quasi magica.

    Prima di procedere con l’esperimento è necessario sapere che la propria reflex andrà impostata in “Priorità di Diaframma” e selezionare il numero “f” della profondità di campo (come f/1.8, f/2.8, f/5,6 etc.) più piccolo, per avere una grande apertura di diaframma che permetterà di avere un bokeh perfettamente tondo; inoltre l’apertura stessa controlla la quantità di luce che può attraversare l’obiettivo e l’otturatore per rimanere registrata sul sensore

    Infine, per avere risultati ottimali è sempre bene optare per un valore uguale o minore di f/2,8 ed in generale minore di f/4


    • Sintetizzando
    1. usa un’apertura ampia, (un valore non più alto di f/4)
    2. crea una distanza tra il soggetto che sarà a fuoco, e le luci,
    3. metti a fuoco il soggetto principale,
    4. scatta.

    Vedi anche Kit composto da 3 filtri ottici per obiettivi da 52 mm della Polaroid per creare effetti speciali con fotocamere/videocamere (Soft focus o flou, filtro girevole effetto stella a 4 punte, warming)

    0 commenti:

    Segui il blog via Email

     

    Visualizzazioni totali

    Followers